Dattilo Fabio

“[…] Era un lavoro che non conoscevo e che mi ha appassionato in itinere, anzi, me ne sono innamorato. Non era quello che sognavo di fare sin da bambino”