Le parole della psicologia

21 Ottobre 2018 Associazione Alumni_admin Categories bacheca, Senza categoria

Mercoledì 24 ottobre 2018 alle ore 14.30 presso l’Aula Magna del Collegio Morgagni il Prof. Umberto Galimberti (Università Ca’ Foscari) e i prof. Andrea Maccarini, Ines Testoni e Maria Armezzanisi (Università degli Studi di Padova) discuteranno di “Le parole della psicologia” partendo dall’ultima opera enciclopedica del Prof. Galimenberti “Nuovo dizionario di psicologia. Psichiatria, psicoanalisi, neuroscienze”, Feltrinelli 2018. Durante l’incontro sarà messo in evidenza in modo analitico e sistematico come ogni parola del linguaggio psicologico scientifico fondi l’azione di costruzione tecnica della psiche.

Umberto Galimberti è il pensatore italiano che più profondamente ha saputo trattare il rapporto tra psicologia e filosofia. Dopo aver studiato e lavorato con il filosofo e psichiatra tedesco Karl Jaspers ed essere divenuto membro ordinario dell’International Association for Analytical Psychology, il pensatore ha sviluppato dagli anni Ottanta una importante serie di opere volte a elaborare i nessi tra dimensione psicologica e costruzioni mitologiche, religiose, culturali, riflettendo sul loro significato a partire dalla prospettiva ermeneutico-fenomenologica.

Dopo aver assunto una posizione critica nei confronti dell’approccio scientifico naturalistico che riduce la psicologia a osservazione etologica o biomedica del comportamento umano, il suo contributo consiste in un’indagine intorno all’esperienza derivante dalla costruzione tecnica dell’uomo, per descriverne le conseguenze più profonde in termini di sofferenza e smarrimento. A partire dall’assunto secondo cui l’uomo si rende comprensibile a se stesso grazie alla riflessione sulla propria azione, il filosofo rintraccia comunque in tutta la psicologia un fondamento sostanzialmente platonico, che richiede ancora di essere superato.