Al via la nuova Laurea Magistrale in “Scienze per il Paesaggio” 🎓🌄

7 Aprile 2020 Associazione Alumni_admin Categories news

Dal prossimo anno accademico, l’Università di Padova aprirà agli studenti un nuovo Corso di Laurea Magistrale in Scienze per il Paesaggio: un percorso formativo sulle competenze e conoscenze che gravitano attorno all'ambito del paesaggio, esulando dagli aspetti strettamente tecnici.

La scelta di istituire il Corso nasce dalla consapevolezza del paesaggio come risorsa: per la cultura, per l'economia, per la qualità della vita. E, come ogni risorsa, anche il paesaggio richiede delle professionalità che sappiano gestirla, sfruttarla e tutelarla, sulla scia delle indicazioni della Convenzione europea del Paesaggio (Firenze, 2000), di cui celebriamo il ventennale quest'anno.

I contenuti

Si parlerà delle storia e della trasformazione dei paesaggi, si affinerà la capacità interpretativa dei processi che li interessano, sviluppando analisi critica delle loro immagini e rappresentazioni e potenziando le competenze trasversali necessarie per la comunicazione e la promozione.

Gli sbocchi occupazionali

Il laureato o laureata potrà utilmente operare in tre ambiti: a supporto dei processi tecnici di gestione e tutela, nella promozione e valorizzazione della qualità paesaggistica dei territori, nella elaborazione di progetti di comunicazione innovativa, educazione e partecipazione a tutti i livelli, nell’ottica della cittadinanza attiva.

Il Corso permette inoltre di accedere al concorso A21 per l'insegnamento della geografia nella scuola secondaria di II grado.

A chi è rivolto

Il Corso guarda al mondo della cultura, agli enti di gestione del territorio, alle imprese, alle associazioni, ai professionisti e a tutti coloro che condividono la passione per il paesaggio e che avvertono la necessità di promuovere una più ampia e approfondita cultura del paesaggio.

Il Corso può essere frequentato da chi proviene da ambiti di studio letterari, storici, geografici, artistici; ma anche da curricula di scienze sociali che abbiano toccato la sociologia del paesaggio o la pedagogia, il diritto pubblico o l'antropologia; o da curricula scientifici come agraria, biologia, ingegneria civile e architettura. La lista completa dei requisiti di ammissione è reperibile qui.

Condividi