Marco Rizzetto Stubel e la startup del sorriso: “Attraverso la cosmetica, ho trovato un modo per avvicinare le persone all’igiene dentale e alla prevenzione”

23 Aprile 2020 Associazione Alumni_admin Categories news
Marco, inserito da Forbes nell’edizione 2020 dei 100 giovani leader del futuro in Italia, ha studiato odontoiatria in Spagna e negli Stati Uniti per poi perfezionarsi in chirurgia orale e poi in ricerca ospedaliera a Padova presso la Clinica Odontoiatrica del Dipartimento di Neuroscienze.

Tutto è cominciato nel 2012, quando mi trovavo per ragioni di studio alla New York University. Per la prima volta sentii parlare di cosmetic dentistry, un tema molto popolare tra gli americani, per i quali la bellezza coincideva con il fatto di avere denti bianchi e splendenti. Anche una volta rientrato in Europa, mi accorsi che sui social network comparivano un sacco di pubblicità di kit miracolosi in grado di sbiancare i denti di ben 8 tonalità in una sola sessione.

Intuii subito che c’era un notevole potenziale di mercato. Investigando mi resi conto che spesso le società dietro a questi annunci erano agenzie di marketing e comunicazione che rivendevano prodotti asiatici di dubbia provenienza. Nemmeno il modello americano, e dei prodotti là utilizzati, era a mio avviso un buon esempio: so per esperienza che negli Stati Uniti l’attività regolatoria è piuttosto blanda e che si permette l’impiego nei kit di “acqua ossigenata” (perossido di carbammide) al 16% quando in Unione Europea il limite massimo è dello 0,1%.

Decisi perciò di metterci del mio, di entrare in questo settore: così nel 2019 ho utilizzato i miei risparmi, provenienti dall’attività di dentista che già svolgevo da qualche anno, per creare la start-up innovativa White U srl, con sede legale a Padova.

Per prima cosa mi sono attivato sullo sviluppo di un prodotto che fosse di qualità, italiano e sicuro al 100%. Il nostro kit è nato grazie alla collaborazione con dentisti e professionisti italiani, ha ottenuto 7 certificazioni CE e tutti i controlli sono eseguiti in laboratori del nostro Paese. Il design è frutto di una sinergia con Hangar Design Group, una realtà storica fondata 40 anni fa dagli architetti Alberto Bovo e Sandro Manente a Mogliano Veneto, e che oggi ha sedi in tutto il mondo.

Dopo il prodotto, ho voluto innovare anche la comunicazione. Niente false promesse che fanno leva sull’ingenuità delle persone, ognuno di noi ha denti diversi e i risultati che può raggiungere non sono gli stessi per tutti.

La figura del dentista ha subito una profonda innovazione negli anni, non è più il “cavadenti” del passato ma un professionista medico con competenze di eccellenza; i dati ci dicono però che ancora pochi italiani vanno dal dentista regolarmente e una quota maggioritaria non ha un dentista di fiducia, ma si attiva in maniera reattiva solo quando insorge un problema.

Ai giovani che ci leggono dico di essere sempre coraggiosi con le proprie scelte e non avere paura se queste non incontrano subito il riconoscimento degli altri. Occorre perseverare e credere in sé stessi. Mi dicevano tutti che a Padova avrei fatto fatica a reinserirmi dopo anni all’estero e soprattutto in altri atenei; la verità è che ho trovato una città e un’Università aperte e accoglienti, pronte a dare spazio alle mie idee.

Nel tempo libero organizzo viaggi per WeRoad, portando comitive di avventurieri in giro per il mondo: le giornate sono senz’altro piene ma, complice anche la flessibilità della partita IVA, riesco a ritagliarmi il tempo per viaggiare, ma soprattutto la sera – quando torno a casa – anziché accendere la tv mi metto a studiare i Paesi che intendo visitare e organizzo gli itinerari.

Fate quello che vi appassiona e non abbiate paura di sbagliare e ricordatevi che se qualcosa ci interessa davvero, il tempo e le energie per farlo si trovano sempre.

 
Nota del team editoriale
A seguito di alcune osservazioni ricevute, abbiamo ritenuto opportuno apportare alcune modifiche rispetto alla versione iniziale di questo articolo, pubblicata in data 23 aprile 2020. Nella nuova versione, pubblicata in data 29 aprile 2020 e ora leggibile in questa pagina, ci siamo focalizzati maggiormente sulla storia di successo di Marco Rizzetto Stubel e sul suo percorso formativo e imprenditoriale, rimuovendo alcuni riferimenti al prodotto commercializzato dalla sua start-up.
Condividi