Ostetriche in Azione: un premio per l’Africa

29 Gennaio 2019 Associazione Alumni_admin Categories news

Venerdì 25 gennaio 2019 presso Sala della Caccia di Palazzo Cavalli si è svolto l’evento ‘Ostetriche in Azione, la cerimonia di Premiazione del premio di laurea “Irma Battistuzzi“, giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

Elisa Cavallarin, ostetrica neolaureata presso l’Ateneo Patavino, è la vincitrice del Premio “Irma Battistuzzi”che la porterà in Africa per un tirocinio professionalizzante post-lauream presso una ospedale dove opera Medici con l’Africa Cuamm.

La Clinica Ostetrica di Padova mi ha dato l’opportunità di conoscere altre culture, pur rimanendo all’interno delle stesse mura. Oggi mi piacerebbe potermi mettere alla prova in maniera diversa, lontano dalla struttura fisica che mi ha vista crescere durante gli anni di formazione, per aiutare concretamente nel mio piccolo le donne in comunità a basse risorse.

Sala della Caccia era gremita, parte del pubblico in piedi, ad ascoltare i protagonisti di questo progetto dedicato ad un Alumna ostetrica, Irma Battistuzzi, il cui amore per il miracolo della nascita è testimoniato dalla famiglia che ha sostenuto il Premio e dalla figlia, Giulia benedetti, che ha raccontato, con un pizzico di emozione e nostalgia, il percorso della madre nella sua professione di ostetrica, le difficoltà incontrate in quegli anni complicati sia durante che dopo la seconda guerra mondiale.

Appassionante l’intervento di Don Dante Carraro, direttore di Medici con l’Africa Cuamm, medico missionario attivo in prima linea per i più bisognosi che ha saputo colpire soprattutto i cuori dei partecipanti, con le sue parole di forza amore e speranza verso una tematica così profonda.

A seguire le parole di Martina Mezzaro, vincitrice della scorsa edizione del Premio:

E’ stata un’esperienza che non potevo immaginare prima, provenendo da un’ambiente ospedaliero occidentale e ben strutturato come quello qui a Padova. Inserirmi in un contesto di quel tipo e approcciarmi con le donne del posto, dove la comunicazione era a gesti per la maggior parte delle volte, mi ha regalato emozioni forti e inimmaginabili, che non dimenticherò[…] sono una persona che ama mettersi in gioco; ora la vita mi ha portato a Londra ma certamente diventare Midwife in Inghilterra non sarà la tappa finale, l’Africa è ancora tra i miei progetti futuri.

Al termine dell’incontro i presenti hanno avuto l’opportunità di scoprire le bellezze di Palazzo Cavalli e del Museo di Geologia e Paleontologia dell’Università di Padova, accompagnati dalle dottoresse Maria Gabriella Fornasiero e Chiara Marin del Centro di Ateneo per i Musei.

Continuate a seguirci per scoprire i prossimi appuntamenti di Associazione Alumni e restare aggiornati sugli incontri e Premi di studio organizzati per voi!

 

 

Articoli che potrebbero interessarti:

Rassegna Stampa

 

Condividi