Soft skills: la chiave per un mondo che cambia. Video-intervista a Ferdinando Ferraioli di Shape Your Future.

23 Aprile 2020 Associazione Alumni_admin Categories news

Abbiamo chiesto a Ferdinando Ferraioli, project manager di Shape Your Future, di parlarci di come questo storico evento evolve, sia nel format che nei contenuti, in questi mesi di emergenza sanitaria. La crisi attuale offre uno spunto, e forse un'opportunità, per tornare a parlare di competenze trasversali e soft skills.

Ferdinando, intanto chi è JEst e perché nasce Shape Your Future?

JEst è la Junior Enterprise dell’Università di Padova, ovvero un’associazione no-profit  interamente composta e gestita da studenti, che ha come obiettivo quello di azzerare il gap tra la realtà universitaria e il mondo del lavoroFa parte di JE Italy, un network nazionale formato da 22 Junior Enterprise, e di JE Europe che conta più di 30.000 studenti in tutta Europa,  Ad oggi, JEst conta oltre 53 soci provenienti dalle diverse facoltà dell’ateneo patavino.

Shape Your Future nasce nel 2010 con lo scopo di offrire agli studenti universitari un’opportunità unica per arricchire sé stessi ed approcciarsi al mercato del lavoro attraverso la condivisione di varie esperienze di manager e ospiti di livello.

Ora stiamo affrontando un periodo particolare che vi impone di cambiare il formato dell’evento. Ci parli del passaggio al digitale e in particolare del focus sulle competenze trasversali?

Sì, quest’anno parleremo di soft skills, come il team management, il time management e altre caratteristiche che mai come oggi si stanno facendo spazio in qualsiasi ambito lavorativo. Delle skill appunto da apprendere o migliorare, utili sia a chi già lavora che a noi studenti, che ci siamo sempre chiesti “Cosa farò dopo la laurea?”, ma magari non ci siamo mai chiesti “Come affrontare il mondo del lavoro?” e Di quali skill abbiamo bisogno?.

Il format dell’evento sarà un ciclo di tre webinar nei quali spunti, consigli e risposte saranno forniti da ospiti di esperienza, a distanza di sicurezza, attraverso la piattaforma Zoom.

Alcune foto dalle edizioni precedenti
A chi si rivolge e perché partecipare?

I tre webinar si rivolgono a studenti, neolaureati e a chi già lavora e vuole avere una panoramica su alcune delle soft skills più richieste in ambito lavorativo, imparando e ricevendo alcuni spunti di riflessione che potranno essere approfonditi personalmente in seguito avendo ricevuto una base sulla quale migliorare.

Perché partecipare? Ci sono cose che non insegnano a scuola o a un corso universitario. 

Molte persone pensano ancora che alcuni nascano semplicemente con determinate skill già sviluppate, senza sapere che possono iniziare a coltivarle, da subito. In JEst lo sappiamo, e sappiamo quanto sia importante l'aiuto di persone con esperienza per riuscire ad avere, alla fine, quel valore aggiunto che ti distingue. 

Vi siete mai chiesti "Ho le capacità necessarie per gestire un team?" oppure "Sto ottimizzando al meglio il mio tempo e gestendo bene gli imprevisti?" senza sapere da dove partire per cercare una risposta, o una soluzione? Se ve lo siete chiesti, anche solo una volta, ecco perché partecipare al nostro webinar.

Condividi