fbpx

Premi di laurea "Pierluigi Manzoni"

I Premi di laurea intitolati alla memoria di Pierluigi Manzoni sono promossi dall'Università degli Studi di Padova, in collaborazione con l'Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova, e grazie al sostegno della Sezione Provinciale di Padova di SNA - Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione.

I premi devono il nome a Pierluigi Manzoni, una figura di riferimento per gli Agenti di Assicurazione, per i Clienti e per tutto il Mercato, grazie alla sua carriera professionale di oltre 50 anni nel Settore della Intermediazione Assicurativa, ma anche per merito delle sue doti umane, capacità di ascolto ed elevata professionalità. Pierluigi Manzoni, inoltre, è stato per circa 30 anni, Presidente della Sezione Provinciale di Padova di SNA contribuendo in modo determinante al suo sviluppo.

La Sezione Provinciale di Padova di SNA - Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione è un'associazione di categoria sorta in Milano nel 1919 per la Tutela della Figura dell'Agente Professionista di Assicurazione. Il Sindacato Nazionale Agenti, negli oltre cento anni della sua storia, ha ottenuto importanti risultati a tutela della figura dell'agente quali tra gli altri: 1939 - primo accordo nazionale agenti di assicurazione; 1951 - rinnovo accordo ana con efficacia erga omnes, rinnovato periodicamente (ultimo 2003); 1953 - istituzione cassa nazionale di previdenza; 1975 - costituzione con ANIA del fondo pensione (complementare) agenti; 2006-2007 - ottenimento liberalizzazioni Bersani nel settore assicurativo a tutela dei consumatori; 2012 - ottenimento Legge 221 "Libere collaborazioni" tra agenti e broker; 2014 - indagine e intervento, su denuncia SNA, dell'Autorità Garante della Concorrenza sul Mercato (AGCM) su violazione delle norme sul divieto di esclusiva, tutelando così anche i clienti.

I Premi, nell'intento di mantenere vivo il ricordo di Pierluigi Manzoni, hanno l'obiettivo di valorizzare e premiare lavori di tesi magistrale che indagano, dal punto di vista teorico ed empirico, il modo in cui i cambiamenti tecnologici, economici e sociali impattano sull'organizzazione e la gestione delle attività assicurative e sulla professione di Agente Assicurativo. Lavori che analizzino gli aspetti del settore previdenziale e assistenziale, i mutamenti nella percezione delle esigenze di prevenzione, le propensioni al risparmio e all'acquisto di beni previdenziali in relazione alla costante crescita dell'invecchiamento della popolazione, nonché le conseguenze dell'aumento dei rischi catastrofali (fenomeni naturali, pandemie etc.) sotto il profilo psicologico, organizzativo, statistico, economico e finanziario.

In particolare, valorizza le proposte che si distinguano per il contributo in uno o più dei seguenti ambiti:

  • Tecniche di gestione e misurazione del rischio finalizzato alla progettazione di prodotti assicurativi;
  • Aspetti comportamentali e psicologici che modificano la percezione del rischio per le persone e per le imprese;
  • Cambiamenti sociali che fanno nascere nuovi bisogni per la tutela del benessere personale e familiare nel tempo;
  • Cambiamenti economici che impattano sulla natura dei rischi e sugli strumenti per gestirli.

Per quanto riguarda i destinatari, i Premi sono riservati a chi abbia conseguito presso l’Università di Padova un titolo di Laurea Magistrale/Magistrale a Ciclo Unico in qualsiasi ambito disciplinare, nel periodo fra il 1° gennaio 2021 e il 17 dicembre 2022. L'età massima di partecipazione è 30 anni alla data di pubblicazione del bando.

È prevista l'assegnazione fino a 2 Premi per la presente edizione.

L'importo lordo di ciascun Premio è di 1.500,00 €.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro il termine perentorio del 19 dicembre 2022.

La domanda dovrà essere presentata attraverso la piattaforma Moodle dedicata.

Per visionare il Bando del Premio, clicca il pulsante qui sotto

Condividi