fbpx

L’Università di Padova. Conferma di un’eccellenza

I Ranking

I ranking sono classifiche che valutano la performance di un ateneo in relazione a parametri quantitativi e qualitativi come i servizi, la didattica, la ricerca, la sostenibilità, ecc.

Nati nel contesto accademico anglosassone a partire dagli anni ’80 del secolo scorso, i ranking si sono via via moltiplicati, sviluppando indagini a livello nazionale, continentale o mondiale.

Oggi il QS – Top Universities è diventato uno tra i ranking più importanti e l’agenzia Quacquarelli-Symonds continua a riscontrare il maggior impatto mediatico.

L’Università degli Studi di Padova, negli ultimi anni, ha visto migliorare progressivamente la propria posizione nei ranking internazionali, raggiungendo diversi traguardi e incrementando i punteggi già conquistati. Attualmente gode di una posizione pluriennale nelle 250 Top University a livello mondiale – al momento è al 236° posto, ovvero nell’1% delle migliori università su scala globale – quarta a livello nazionale e seconda in Italia per quanto riguarda il parametro Sustainability: indicatore che misura l’impatto sociale, l’impatto ambientale e la governance di un istituto universitario.

Gli ultimi dati – aggiornati al 4 giugno 2024 – segnalano una crescita importante dell’ateneo patavino per quanto riguarda la reputazione accademica, la reputazione aziendale e l’employer outcome: tre indici significativi che testimoniano non solo l’eccellenza dell’offerta didattica ma anche la capacità, da parte dell’università, di convertire questa formazione in una ricerca di qualità e di preparare al meglio i propri studenti e le proprie studentesse al mondo del lavoro.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 5-min.png

Espressioni del prestigio dell’Università di Padova

Sono numerosi i talenti che, grazie alla formazione ricevuta presso l’Università di Padova, hanno potuto dare forma alle proprie ambizioni e attitudini, conseguire vittorie, ottenere riconoscimenti e primati importanti.

Ogni anno, l’Associazione Alumni sceglie di premiare alcuni tra gli alumni e le alumnae più brillanti: professionisti/e che hanno dimostrato una forte dedizione allo studio e sono stati capaci di tradurre le conoscenze acquisite in percorsi professionali d’eccellenza, contribuendo al miglioramento di tutta la società.

Scopri chi sono nella pagina dedicata:

I riconoscimenti dell’Associazione Alumni

Anche tu puoi fare la differenza!

Ognuno di noi può contribuire per sostenere i risultati raggiunti dal nostro ateneo e incoraggiare il loro superamento.

E’ un’azione semplice quanto determinante per il futuro dell’università che ci ha formato, generando un impatto culturale ed economico sull’intera comunità!

La buona performance dell’Università di Padova – e quindi il buon posizionamento nei ranking internazionali – non si limita ad accrescere il prestigio del nostro Ateneo, ma genera un impatto su soggetti diversi:

  • studenti e studentesse anche internazionali: nella scelta dell’ateneo in cui formarsi
  • docenti, ricercatori e ricercatrici: per maggiori opportunità di stringere relazioni con colleghi internazionali
  • aziende: per una più efficace profilazione dei candidati in fase di recruiting
  • alumni e alumnae: il cui titolo di studio acquista sempre più valore
  • l’intero sistema socioeconomico territoriale in cui l’università ha sede: per un progressivo arricchimento del tessuto urbano quale dimensione privilegiata in cui consolidare reti di connessione e collaborazione

In particolare, l’indagine QS Global Employer Survey valuta la facilità di immissione nel mercato del lavoro dei laureati: se ricopri un ruolo di responsabilità in un’area funzionale della tua organizzazione e sei coinvolto/a nei processi di recruiting del personale, la tua partecipazione può essere determinante!

La prof.ssa Mara Thiene, Delegata della Rettrice per Joint Degree and International ranking, ha sottolineato più volte il significato e il peso specifico di queste classifiche.

Ne ha parlato con noi in occasione dell’evento annuale Alumni Awards23. Storie di eccellenza: guarda il suo intervento (minuto 2:04:00).

Condividi