fbpx

 

Premio di laurea "Irma Battistuzzi"

Il Premio deve il proprio nome a Irma Battistuzzi, diplomata alla Scuola di Ostetricia dell'Università di Padova il 15 giugno 1940, istituito in ricordo della sua grande saggezza, generosità e vicinanza agli altri, dimostrata ininterrottamente durante tutta la vita e gli anni di servizio. In memoria di Irma, la Famiglia Benedetti ha deciso devolvere la propria donazione per l'istituzione del Premio.

Con questo Premio l’Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova e il Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino-U.O.C. Clinica Ginecologica e Ostetrica dell'Università di Padova sono fieri di poter contribuire alla formazione professionale e personale di un proprio membro, consapevoli dell'importanza del suo apporto per il paese di destinazione, ma anche del valore aggiunto che una formazione sul campo di un'ostetrica od ostetrico porta all'Italia.

Medici con l'Africa CUAMM, da sempre in prima linea per la tutela della salute nel continente africano (e non solo) promuove il Premio sin dalla sua prima edizione; il vincitore o la vincitrice completeranno il periodo di stage in una struttura ospedaliera dove opera l'Ong Onlus.

Il candidato o candidata dovrà possedere i seguenti requisiti alla data di scadenza del bando:

  • Titolo di laurea in Ostetricia (conseguimento a.a. 2018-2019 presso l'Università di Padova)
  • Forte motivazione allo svolgimento di un tirocinio in Africa
  • Ottime capacità relazionali e di adattamento
  • Conoscenza della lingua inglese

Inoltre, il candidato o candidata dovrà essere in possesso di passaporto con scadenza non antecedente al 31 dicembre 2020 o averne presentato richiesta.

Una pregressa esperienza nel volontariato verrà considerata requisito preferenziale.

 

L'importo del Premio è di 2500 €, a copertura parziale delle spese necessarie per svolgere uno stage professionale della durata di 2 mesi da attuarsi presso una delle strutture di Medici con l'Africa CUAMM, presenti nei seguenti paesi: Etiopia, Uganda, Tanzania, Mozambico, Angola e Sierra Leone.

La vincitrice o vincitore dovrà comunque contribuire alle spese di vitto e alloggio con un importo di 300 € al mese, e versando la quota assicurativa di 8,50 €.

 

La valutazione del candidato o candidata terrà conto di voto di laurea, curriculum, conoscenza della lingua inglese e motivazione.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro il termine perentorio dell'11 dicembre 2019, tramite PEC o posta elettronica, secondo le istruzioni reperibili nel bando.

La partenza per la destinazione dello stage verrà fissata entro aprile 2020.

 


Per visionare il bando del Premio, clicca il pulsante qui sotto

 

 

 


 

Leggi di più sulle edizioni del bando

 

 


Per visionare il bando del Premio, clicca il pulsante qui sotto

 

 

 

 


 

Condividi